CORSI DI FORMAZIONE

Calendario:

Ott
3
mar
CORSO DI INTRODUZIONE ALLA DIGITAL FORENSICS
Ott 3@09:00–18:00

DIGITAL FORENSICS CAFE' CON NANNI BASSETTI

CORSO DI INTRODUZIONE ALLA DIGITAL FORENSICS 3 ottobre 2017

PRESENTAZIONE: Corso pensato per professionisti del settore informatico e tecnico interessati ad approfondire le proprie conoscenze sulle procedure teoriche e pratiche di Informatica Forense. Saranno oggetto del corso gli aspetti relativi all'identificazione, alla repertazione delle fonti di prova in modo corretto, per poter essere anche valutate in sede processuale civile o penale, all'analisi ed alla presentazione delle conclusioni. Parte pratica di laboratorio, basata sul software Open Source.

FINALITA': Lo scopo del corso è quello di fornire delle solide fondamenta per intraprendere attività nel mondo dell'investigazione digitale, materia in continua trasformazione e divenire. Durante il corso i partecipanti impareranno anche a trovare files nascosti, a recuperare dati cancellati e duplicare informazioni integre e non ripudiabili, anche attraverso l’utilizzo di tools in aula e l’analisi di casi studio reali.

DESTINATARI: Consulenti informatici, CTU, CTP, CT PM, Responsabili dei Sistemi Informativi ; Forze dell’Ordine, Responsabili della Sicurezza Informatica, Responsabili di Sistemi di Pagamento, Responsabili di Progetti Internet/Intranet, Responsabili E-Commerce, Sistemisti e operatori del settore ICT, Responsabili EDP e CED, Responsabili di Rete, Amministratori di Rete, Responsabili di Siti Web, Studenti Universitari, Consulenti Tecnici, appassionati di Cyebr Crime.

REQUISITI: Buona conoscenza del sistema operativo Windows, basi di Linux e dei concetti base sui File System (FAT/NTFS/EXT3), Fondamenti di Networking.

è possibile portare il proprio notebook, i banchi sono dotati di alimentazione e collegamento wi-fi in fibra

DURATA: 1 GIORNATA (8 ore) 9-13 / 14-18

RELATORE: DOTT. NANNI BASSETTI

SEDE: BRESCIA, VIA CEFALONIA 70 - STUDIO INGEGNERIA INFORMATICA FORENSE - ING. MICHELE VITIELLO

COSTO: € 100 + c.p. 4%+ iva 22%

NUMERO PARTECIPANTI 12

PROGRAMMA CORSO

  • Panoramica sulle Best Practices Computer forensics
  • L’immodificabilità della fonte di prova ed il metodo scientifico
  • Il sopralluogo informatico
  • Analisi live e post mortem (i perché, pro e contro)
  • Identicità della prova
  • hash, cosa sono ed il problema della collisione
  • catena custodia
  • ripetibilità delle operazioni
  • Digital profiling e social engineering
  • Gli strumenti della C.F. - open source vs commerciale
  • Write blocker ed hardware forense
  • Le quattro fasi (Identificazione, acquisizione, analisi, reporting) in pratica
  • GNU/Linux per la C.F. (uso della distro C.A.I.N.E. http://www.caine-live.net live distro forense).
  • Cenni su casi reali.
  • Panoramica sulla mobile forensics: tecniche di acquisizione ed analisi sui cellulari/tablet
  • Cenni sulla legge 48/2008, art. 359 e 360 c.p.p. e DPR 115/02.
  • Live analysis ed acquisizione su un sistema acceso.
  • Elementi di mobile forensics
  • Il futuro della D.F.
  • I miti e le leggende.
  • Casi pratici, laboratorio live con esercizi, test e laboratorio.

CORSO INTRODUZIONE ALLA DIGITAL FORENSICS

Nanni Bassetti è Laureato in Scienze dell’Informazione a Bari ed è libero professionista specializzato in informatica forense. Ha collaborato come free-lance con molte riviste informatiche nazionali e internazionali e come docente per molti corsi presso enti, scuole e università, ha inoltre scritto articoli divulgativi di programmazione,web usability, sicurezza informatica e digital forensics.

Ha lavorato per alcune Procure della Repubblica oltre che come CTU/CTP per molte analisi forensi informatiche civili e penali. Iscritto all’albo dei C.T.U. presso il Tribunale di Bari, è stato consulente di parte per alcuni casi di risonanza nazionale.

Fondatore di CFI – Computer Forensics Italy – la più grande community di computer forensics italiana e segretario di ONIF (Osservatorio Nazionale Informatica Forense). Project manager di Caine Linux Live Distro forense. Curatore del sito Scripts4cf dedicato a software per la computer forensics.

www.nannibassetti.com

 

Ott
24
mar
CORSO iOS FORENSICS – TECNICHE DI ACQUISIZIONE E ANALISI DA DISPOSITIVI MOBILI
Ott 24@10:00–18:30

Mattia EpifaniIl Dott. Mattia Epifani si è laureato in Informatica presso il Dip. di Informatica e Scienze dell’Informazione dell’Università degli Studi di Genova, ha conseguito un Master in Controllo di Gestione Aziendale nell’Impresa Moderna presso SOGEA e un corso di Perfezionamento in Computer Forensics ed Investigazioni Digitali presso l’Università degli Studi di Milano. Ha ottenuto diverse certificazione in materia di sicurezza informatica e digital forensics riconosciute in ambito internazionale e conseguite presso SANS, IISFA International, EC Council, ISFCE, AccessData e Cybex, in particolare:

  • Certified Forensics Analyst (GCFA)
  • Certified Forensics Examiner (GCFE)
  • Reverse Engineering Malware (GREM)
  • Certified Network Forensics Analyst (GNFA)
  • Certified Windows Security Administrator (GCWN)
  • Advanced Smartphone Forensics (GASF)
  • Mobile Device Security Specialist (GMOB)
  • Certified Information Forensics Investigator (CIFI)
  • Certified Ethical Hacker (CEH)
  • Computer Hacking Forensic Investigator (CHFI)
  • Certified Computer Examiner (CCE)
  • AccessData Certified Examiner (ACE)
  • AccessData Mobile Examiner (AME)
  • Mobile Phone Seizure Certification (MPSC)
  • Europen Certificate on Cybercrime and Digital Evidence (ECCE)

E’ relatore in seminari e corsi in materia di Computer Forensics e Ethical Hacking presso università italiane e straniere (Genova, Milano, Bolzano, Pescara, Salerno, Campobasso, Roma, Camerino, Pavia, Savona, Catania, Lugano, Como, Modena e Reggio Emilia), convegni nazionali e internazionali (DFRWS EU, SANS European Digital Forensics Summit, Security Summit, IISFA Forum, DFA Open Day, DEFT Conference), associazioni (DFA, IISFA, ONIF, T&L, CSIG), enti pubblici e privati.
Autore dei libri “Learning iOS Forensics“ e “Learning iOS Forensics – Second Edition“, editi da PacktPub e di articoli per le pubblicazioni Ciberspazio e diritto, IISFA Memberbook e Rivista Elettronica di Diritto, Economia e Management.

PRESENTAZIONE:

Corso pensato per professionisti del settore informatico e tecnico, e per chi è interessato ad approfondire le proprie conoscenze sulle procedure teoriche e pratiche di Acquisizione e Analisi di Dispositivi Mobili con sistema operativo iOS. Saranno oggetto del corso gli aspetti relativi alla corretta acquisizione, ricerca del pin di accesso e by-pass dei sistemi di protezione nei limiti dello stato dell’arte. E’ prevista una parte teorica e un parte pratica di laboratorio, basata su software sia commerciale che Open Source.

FINALITÀ:

Lo scopo del corso è quello di fornire delle solide fondamenta per intraprendere attività nel mondo dell'investigazione digitale di dispositivi mobili iOS, materia in continua trasformazione e divenire. Durante il corso i partecipanti impareranno ad effettuare una copia forense, violare i codici di accesso, trovare informazioni e files nascosti, a recuperare dati cancellati e le corrette procedure di produzione in giudizio di file non ripudiabili, anche attraverso l’utilizzo di tools in aula e l’analisi di casi di studio reali.

DESTINATARI:

Consulenti informatici, CTU, CTP, CT PM, Investigatori Privati, Responsabili dei Sistemi Informativi, Forze dell’Ordine, Responsabili della Sicurezza Informatica, Responsabili di Sistemi di Pagamento, Responsabili di Progetti Internet/Intranet, Responsabili E-Commerce, Sistemisti e operatori del settore ICT, Responsabili EDP e CED, Responsabili di Rete, Amministratori di Rete, Responsabili di Siti Web, Studenti Universitari, Consulenti Tecnici, Avvocati, appassionati di Cyebr Crime e ovviamente Informatici Forensi.

REQUISITI:

Conoscenza di base dei dispositivi Apple e del sistema operativo iOS, basi di Informatica Forense. E’ possibile portare il proprio notebook, disponibile collegamento wi-fi su rete in fibra.

CERTIFICAZIONI:

A tutti i partecipanti verrà rilasciata una pergamena con attestato di frequenza.

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 15

PROGRAMMA:

  1. Panoramica sul sistema operativo iOS;
    1. Linee guida per la gestione di dispositivi accesi/spenti;
  2. Corretta modalità di identificazione dei dispositivi iOS:
    1. Identificazione manuale;
    2. Identificazione attraverso software open/free;
    3. Tecniche di acquisizione per dispositivi Ios;
    4. Definizione di UDID;
    5. Certificati di Lockdown:
    6. Modalità di Acquisizione (fisica, iTunes backup, protocollo AFC, protocollo AFR);
    7. Possibilità attuali per il cracking/superamento del passcode;
    8. Jailbreaking;
    9. Supporto Apple per forze dell'ordine;
    10. Acquisizione tramite iCloud con credenziali e/o token di autenticazione;
    11. Scelta del metodo migliore in funzione del dispositivo;
  3. Analisi dei dati
    1. Struttura di un backup iTunes;
    2. Parsing di backup iTunes con strumenti freeware e commerciali: modalità e vantaggi e svantaggi;
    3. Gestione di backup cifrati;
    4. Analisi delle principali applicazioni native: rubrica, SMS/iMessage, calendario, registro chiamate, email, immagini/video, mappe, note, cronologia di navigazione;
    5. Analisi delle applicazioni di terze parti: modalità generale di approccio e esempi di alcune applicazioni;
    6. Utilizzo di strumenti commerciali per l'analisi forense;
      Sessione operativa con casi pratici, laboratorio live con esercizi, test e laboratorio.
  4. Questions and Answers.

FAQ

Quali sono le opzioni di trasporto/parcheggio per l'evento?

Lo STUDIO INGEGNERIA INFORMATICA FORENSE si trova in una posizione molto comoda ove sono presenti numerosi parcheggi, multipiano del Crystal Palace (a pagamento) o a 200 metri lungo la strada si possono trovare parcheggi gratuiti. La stazione centrale è a meno di 10 minuti a piedi, ad una fermata di metropolitana o a 3 minuti di taxi. Gli aeroporti più vicini (circa 30 minuti di auto) sono Bergamo, Verona o Milano Linate. Dall'aeroporto di Bergamo Orio al Serio è disponibile una navetta che porta sino alla stazione di Brescia in circa 1 ora.

Cosa posso portare al corso?

Notebook, Tablet, block notes...

Come posso contattare l'organizzatore per eventuali domande?

Segreteria dal lun. al ven. 9-13 /14-18 tel. 030-3540238 info@michelevitiello.it

Qual'è la politica di rimborso?

Non è possibile fare il rimborso del biglietto, siamo riusciti ad avere un costo del corso molto contenuto, avendo una sala piuttosto dimensionata, se qualcuno dovesse rinunciare potremmo avere difficoltà a coprire le spese per la realizzazione.

Devo portare i biglietti stampati all'evento?

E’ preferibile, ciò permetterà di velocizzare la registrazione all'arrivo.

Posso avere la fattura?

A ciascun partecipante viene rilasciata la fattura, per i possessori di partita iva verrà detratta la ritenuta d'acconto in fattura, per maggiori dettagli si prega di contattare la segreteria dal lun. al ven. 9-13 /14-18 al numero 030-3540238.

 

Lo studio organizza periodicamente con i migliori docenti Corsi di Formazione in Informatica Forense, Sicurezza Informatica e Scienze Forensi. Ad agosto 2017 nasce il Progetto "Digital Forensics Cafè", uno spazio all'interno dello Studio Ingegneria Informatica Forense,  dove si svolgeranno abitualmente corsi tenuti dai maggiori Esperti che per un gruppo di circa 15 persone porteranno le loro conoscenze a tutti quelli che avranno voglia di saperne di più del mondo della Digital Forensics, della Sicurezza Informatica e delle Scienze Forensi. I corsi in sviluppo sono piuttosto variegati, stiamo cercando di crearne diversi, in modo da poter coinvolgere sia tutti quelli che si affacciano a questo mondo, sia quelli che già lo frequentano abitualmente, preparando dei corsi di approfondimento su specifici argomenti.

1° evento: INTRODUZIONE ALLA DIGITAL FORENSICS - Dott. Nanni Bassetti 03.10.2017.

2° evento: IOS FORENISCS - TECN. DI ACQUIS. E ANALISI DA DISP. MOBILI - Dott. Mattia Epifani 24.10.2017.

Le giornate di formazione sono esposte nel calendario presente a inizio pagina, per tutti i corsi viene rilasciato un Ceritifcato di Frequenza, che potrà essere utilizzato per gli usi di legge.

Oltre alla partecipazione ad eventi organizzati da terze parti, quali aziende di formazione privata, forze dell’ordine, pubblica amministrazione, Ordine Degli Avvocati, Ordine degli Ingegneri, Associazioni Informatiche e quant’altro è possibile richiedere dei servizi di formazione ovvero corsi digital forensics e di tutte le discipline associate in tutta Italia, abbiamo a disposizione diversi relatori di fama nazionale , ognuno specializzato nelle diverse branche della digital forensics.

I corsi possono essere sia individuali, che collettivi, possono essere svolti anche in orari serali o weekend, full immersion o a lungo termine a seconda di ogni specifica esigenza.

Il piano di studi dei Corsi Digital Forensics viene normalmente diviso in moduli, gli argomenti trattati sono molto personalizzabili, di seguito si evidenziano  a puro titolo di esempio, alcuni dei moduli che possono essere effettuati:

Modulo 1 – Introduzione alla Computer / Digital Forensics;
Modulo 2 – Applicativi commerciali e tecniche per attività di Computer Forensics;
Modulo 3 – Tecniche e strumenti di investigazioni digitali, acquisizione corretta in giudizio;
Modulo 4 – Mobile Forensics e Applicativi per l’estrazione dati da cellulari, Tablet Smartphone , GPS;
Modulo 5 – La perizia Informatica, come si redige, best practise;
Modulo 6 – Introduzione ad Audio/ Foto /Video Forensics ;
Modulo 7 – Telecommunication Forensics – Analisi Tabulati , Celle Telefoniche;
Modulo 8 – Diventare Perito, CTU, CTP, CT PM, Consigli e Normative;
Modulo 9 – Criminal Profiling, nuove tecniche investigative ;
Modulo 10 – Sicurezza delle reti , anonimato e antiforensics;

La formazione è indispensabile non solo per chi ha deciso di dedicarsi all’ attività di Informatico Forense, ma anche a chi riveste dei ruoli fondamentali in ambito aziendale, in ruoli dirigenziali e di responsabilità, sono previsti a questo proposito dei corsi dedicati ai Top Manager.

Per richiedere un preventivo personalizzato, è possibile contattare i nostri recapiti, un responsabile vi informerà su tutte le soluzioni disponibili.