OMICIDIO MUTTI PIACENZA, CONDANNA A 2 ANNI PER ANGELA LANZA

L' Ing. Michele Vitiello in questo procedimento penale è stato il consulente della difesa della Sig.ra Angela Lanza.

Condanna a due anni per eccesso colposo di legittima difesa. E' la sentenza emessa il 22 dicembre dal giudice del Tribunale di Piacenza Giuseppe Bersani nei confronti di Angela Lanza, la donna piacentina di 62anni che causò la morte del marito Giovanni Mutti, 64 anni.

Il delitto si era consumato nella notte tra il 26 e 27 marzo 2015 all'interno dell'abitazione della coppia a Quarto (Piacenza).

Il processo di primo grado si è svolto con la formula del rito abbreviato. Angela Lanza era difesa dagli avvocati Giovanna Cavaciuti e Anna Maria Grossi, che fin dall'inizio hanno sostenuto la tesi della legittima difesa da parte della donna, presentando una serie di perizie.

Angela Lanza avrebbe reagito ad un'aggressione del marito, avvenuta al culmine di una lite: questa la prima versione data agli inquirenti, ai quali aveva riferito di essere stata afferrata per il collo dall'uomo e di aver risposto colpendolo al petto con un coltello. Un solo colpo risultato fatale.

Non sarebbe stata l'unica notte di violenze: certificati medici attestano che la donna aveva già subito in precedenza delle lesioni: una situazione famigliare tesa, che sarebbe poi sfociata in tragedia.

omicidio mutti

I difensori hanno dichiarato di riservarsi la scelta di fare appello dopo la lettura delle motivazioni della sentenza

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/angela-lanza-omicidio-condannata-quarto.htm

http://www.liberta.it/2016/12/22/omicidio-quarto-eccesso-colposo-di-legittima-difesa-due-anni-ad-angela-lanza/

 

 

Comments

comments